• Articoli Recenti

  • Commenti recenti

  • Pagine

  • Archivi

Il ricordo della Shoah

È stato bello condividere con la classe II e III media di Pescate il racconto dell’esperienza del viaggio della memoria che ogni anno, il 27 gennaio, parte dalla Stazione Centrale di Milano. Proprio come nel gennaio del 1944 quando  in quello stesso luogo venivano caricati su treni merci prigionieri Ebrei, omosessuali, zingari , dissidenti… insomma, tutti coloro che in qualche modo erano “diversi” e “colpevoli di essere innocenti”.

 

Il silenzio e l’attenzione degli studenti di fronte alle immagini del campo di concentramento e alle parole dello studente Emanuele Fusi, che ha raccontato la sua esperienza, è stata la risposta migliore.

 

Era per noi importante che a condividere l’orrore della Shoah con gli studenti ci fossero anche i genitori, caldamente invitati a partecipare, ma probabilmente non siamo stati abbastanza convincenti, vista la modestissima presenza di pubblico adulto. Ma come si suol dire, non tutto il male vien per nuocere: ora questi ragazzi hanno una grande responsabilità… sarà compito loro raccontare, farsi portavoce di quanto appreso sulla Shoah presso i genitori e mantenere viva la memoria perché l’orrore non si ripeta. Pertanto rivolgiamo un semplice invito a voi, madri e padri degli uomini del futuro: se non avete il tempo  di partecipare a incontri come questo, almeno dedicate qualche minuto ai vostri figli… ascoltateli!

Grazie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: